fbpx
ecobonus e bonus facciate

Ecobonus e bonus facciate. Guida all’orientamento dei benefici fiscali

Ecobonus e bonus facciate permettono di detrarre le spese per la manutenzione esterna degli edifici, a seconda del tipo di lavoro da apportare. Cerchiamo di capire come funzionano.

Come usufruire del bonus facciate

Il bonus facciate permette, fino al 31 dicembre 2020, di richiedere detrazioni fino al 90% per i lavori effettuati sulle superfici verticali opache per ogni tipo di edificio. Al momento, non sono stati fissati limiti di spesa, né riferimenti temporali sulla realizzazione dei lavori. Unico limite riguarda il territorio e le zone, divise in tre fasce. Possono usufruire del bonus tutti i rifacimenti delle facciate delle zone A – centri storici – e B – totalmente o parzialmente edificate. Restano escluse le zone C, ovvero quelle a minore densità di abitazioni. A differenza del precedente bonus ristrutturazioni del 50%, questo è stato esteso anche alla manutenzione ordinaria.

Nello specifico, rientrano nel bonus facciate i seguenti lavori:

  • Restauro delle strutture opache verticali
  • Miglioramento dei balconi e delle rifiniture ornamentali
  • Tinteggiatura
  • Rifacimento dell’intonaco meno del 10% della superficie totale della facciata

Non sono inclusi invece:

  • Infissi
  • Grondaie e tubature esterne
  • Impianti elettrici

Tra gli emendamenti approvati alla Legge di Bilancio, uno riguarda l’estensione del bonus facciate anche agli interventi per la rimozione o il superamento delle barriere architettoniche in spazi comuni.

ecobonus e bonus facciate

www.pexels.com

Ecobonus, come funziona

L’ecobonus permette invece di agire anche sulle superfici orizzontali e trasparenti. La detrazione può essere tra il 50% e il 65% e il tetto massimo varia a seconda degli interventi. In questo caso, è possibile farne richiesta entro il 31 dicembre 2021. In più, i bonus possono essere aumentati se, oltre all’efficientamento energetico, si considerano i lavori di miglioramento antisismico.

 Sono inclusi quindi:

  • manutenzione per il tetto
  • infissi e serramenti
  • parti comuni dell’involucro edilizio
  • schermature solari
  • impianti

Per l’ecobonus non sono previsti limiti territoriali, quindi può essere richiesto a prescindere dalla zona in cui l’edificio è ubicato e su cui si vuole operare. La detrazione è ottenibile a seguito di una serie di adempimenti volti a misurare il miglioramento ottenuto in termini di efficienza energetica.

 

ecobonus e bonus facciate

www.pexels.com

Ecobonus e bonus facciate sono cumulabili?

In base alla circolare N/SE dell’Agenzia delle Entrate, per le stesse spese il contribuente può usufruire di una sola detrazione. Tuttavia, la stessa agenzia ha recentemente dichiarato alla rivista telematica Fisco Oggi, che è possibile fruire di un’unica detrazione per entrambe le spese. Questo è fattibile solo quando gli interventi ammessi per il bonus facciate potrebbero rientrare anche tra quelli dell’ecobonus riguardanti l’involucro o tra quelli di recupero del patrimonio edilizio.

Altrimenti, se si effettuano interventi riconducibili alle due diverse agevolazioni, si potrà usufruire di entrambe solo se le spese riferite ai due interventi vengano contabilizzate distintamente.

Se, ad esempio, si effettuano sia interventi di isolamento termico con riferimento alla parte opaca della facciata esterna, sia riferiti alla parte interna dell’involucro, è chiaro che il contribuente potrà fruire sia del bonus facciate per i lavori riguardanti la parte opaca della facciata esterna che dell’ecobonus per gli altri interventi.

Però per fruire di entrambe le agevolazioni è necessario che l’impresa contabilizzi separatamente le opere a seconda del tipo di detrazione in cui rientrano.

 In ogni caso, per qualunque dubbio, potete scaricare la nostra brochure dedicata al Bonus facciate.

ecobonus e bonus facciate

www.pixabay.com

Dopo esservi chiariti un po’ le idee su ecobonus e bonus facciate, state valutando l’opportunità di restaurare l’esterno della vostra abitazione? Per cosa opterete?

Condividi! Share on LinkedInShare on Facebook

Richiedi informazioni

Privacy Policy | Note Legali | Termini e Condizioni – © 2015 Cromology Italia Spa – P.IVA 07684621001